LOGO

L’Ass. MARCONDIRONDELLO è una associazione senza scopo di lucro che riunisce una quarantina di genitori di Murano, e per i propri soci organizza con un servizio nido.

La nostra idea è nato l’anno 1999/2000 con lo scopo di dare uno spazio di socializzazione per i bambini al di sotto dei 3 anni che non fosse semplice aggregazione.

Il suo nome, Spazio Gioco, era stato scelto con il preciso intento di sottolineare come mancasse nell’isola di Murano un qualsiasi servizio per la prima infanzia.

I genitori si sono organizzati con lo scopo di proporre una gamma di attività che potessero aiutare i bambini a crescere. 

Tutti i genitori erano convinti della necessità che i loro figli dovessero crescere educati al rispetto e alla collaborazione con gli altri.

Hanno aderito all’iniziativa 20 bambini: sette di questi avevano un’età compresa tra gli 1 ed i 18 mesi e tredici tra i 18 ed i 30 mesi.

La proposta  Spazio Gioco aveva ospitalità presso la casa Sacro Cuore della Parrocchia dei Santi Maria e Donato: lo spazio era condiviso con le altre realtà operanti nella parrocchia.

La verifica finale dei genitori evidenziava la necessità di una figura di educatore stabile e l’allargamento del servizio da tre a cinque mattine la settimana.

Per l’anno 2001/2002, dopo aver verificato  la necessità del servizio, si è lanciato il progetto MARCONDIRONDELLO : il servizio è offerto ai bimbi tra 1-18 mesi,

presso una stanza a noi riservata del centro S. Gerardo della stessa Parrocchia dei Santi Maria e Donato.

L’ apertura di tale servizio si svolge dal lunedì al venerdì con orario  8.30 / 12.30.

Il personale è composto da un educatore laureando in scienze dell’educazione, una mamma con funzioni di supporto ed una mamma che funge da segretaria.

Aderiscono alla iniziativa 12 bambini: otto hanno un’età compresa tra i 7 ed i 16 mesi,  gli altri quattro tra i 18 ed i 20 mesi.

Nel settembre 2001 il gruppo organizzatore prende contatti con MACRAME’ Cooperativa Sociale per iniziare una collaborazione sia di attività educativa sia di sostegno per dare un futuro al servizio.

Nell’ottobre 2001 la Presidente di MACRAME’ e il Coordinatore del MARCONDIRONDELLO incontrano il Dottor Elvio Pozzana dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione e agli Asili Nido per presentare il progetto Centro Infanzia per Murano.

Nel febbraio 2002 MACRAME’ Cooperativa Sociale richiede al Comune di Venezia Consiglio di Quartiere di Murano lo spazio ex Centro Educativo Occupazionale Diurno Parco Navagero per attivare un servizio socio-educativo per la prima infanzia.

Il 19 marzo 2002 la Commissione Cultura e Patrimonio invita ad un incontro MACRAME’ Cooperativa Sociale e il Coordinatore del MARCONDIRONDELLO per presentare il progetto e la richiesta dello spazio al Parco Navagero.

MACRAME’ e MARCONDIRONDELLO iniziano a sensibilizzare i dirigenti delle vetrerie di Murano per poter accedere al bando della Regione del Veneto riguardente Micro-Nidi presso i luoghi di Lavoro.

Questi incontri non porteranno a risultato positivo poiché la maggior parte del personale delle vetrerie  non risiede a Murano e la nuova dirigenza, estranea al territorio, non è motivata ad una iniziativa di questo tipo.

Il 12 febbraio 2003 l’Architetto Bortolussi dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione e agli Asili Nido e il Geometra Nube Responsabile U. O. C. Scuole dell’Obbligo dell’Assessorato Lavori Pubblici del Comune di Venezia eseguono un sopralluogo

presso lo spazio al Parco Navagero per perfezionare il progetto di restauro.

Il 4 aprile 2003 l’Assessorato ai Lavori Pubblici presenta al Dipartimento di Prevenzione, Settore Igiene e Sanità del Territorio U. L. S. S. 12 veneziana  la richiesta di parere preventivo per il rilascio del Nulla Osta Igienico dello spazio in Parco Navagero.

Il 20 novembre 2003 il Consiglio di Quartiere di Murano invita l’Assessore Signora Celegato e l’Architetto Bortolussi dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione e agli Asili Nido, il Geometra Nube dell’Assessorato ai Lavori Pubblici,

MACRAME’ Cooperativa Sociale e il Coordinatore del MARCONDIRONDELLO (che fin ad ora ha continuato il servizio di baby sitting, con l’inserimento di 20 bambini, presso i locali della Parrocchia S. S. Maria e Donato a Murano)ad un incontro pubblico per definire la data di apertura del Centro Infanzia:entro marzo 2004 .

Il 16 dicembre 2003 nasce l’Associazione di genitori MARCONDIRONDELLO unica referente del progetto Centro Infanzia al Parco Navagero. 

Il 7 aprile 2004 presso il Parco Navagero l’assessore Celegato inaugura la struttura del CENTRO INFANZIA MARCONDIRONDELLO consegnandola alla cittadinanza.

l’associazione Marcondirondello ha gestito il centro infanzia MARCONDIRONDELLO da aprile 2004 a giugno 2009 con la collaborazione della cooperativa sociale MACRAME’ la collaborazione con la cooperativa ha avuto come obiettivo quello di gestire il personale impiegato nel servizio.

l’ass. MARCONDIRONDELLO poi ha deciso di intraprendere una strada in totale autonomia gestendo il centro infanzia.

Dalla analisi dei bisogni e dalla realtà delle famiglie frequentanti il centro infanzia, l’associazione MARCONDIRONDELLO a gennaio 2009 ha richiesto alla MUNICIPALITA’ di Venezia Murano Burano e all’Assessorato alle politiche educative del comune di Venenzia, la trasformazione del centro infanzia in Micronido.

Nell’agosto del 2009 il MARCONDIRONDELLO ha subito un restauro, che ha coinvolto sia i servizi riguardanti i bambini sia i servizi generali. Qui sopra con una veduta aerea si evidenzia il cantiere dei lavori. Anche il mobilio è stato rimodernato, e al MARCONDIRONDELLO è stato aggiunto un giardino ricavato dal giardino della vicina scuola media.

La cucina interna al servizio.

CCI21062010_00003
CCI21062010_00002
20101005 3 129
20101005 3 131
marc 10 094
nuovo-77
murano-asilo1